Il bello del legno

Vernice … e legni “tirati a lucido” di barche di un’epoca appena trascorsa, nelle quali la parte a trasparente era totale o preponderante su tutta la costruzione. Quello era il tempo in cui la mano d’opera  costava “poco”, gli orari di lavoro scanditi da turni lunghi, “week end” una parola sconosciuta, i materiali a disposizione pochi e essenziali.

Vernice … e si pensa al restauro, al rinnovo delle barche di allora o a moderni yacht sui quali si abbinano particolari di legni a trasparente, per rompere la monotonia cromatica della costruzione in vetroresina o in metallo.

Vernice … per mostrare, nel suo massimo splendore, un restauro ben eseguito dove sapientemente i legni ripetono l’incrocio di fibre e venature. Ogni intervento deve essere eseguito a perfetta regola d’arte perché sotto gli occhi di tutti e senza veli.

Il legno non ha memoria, per infinite volte può sopportare gli sforzi per i quali il manufatto è stato calcolato e dimensionato e dopo anni di lavoro incessante e opprimente, se mantenuto asciutto e privo di parassiti, è ancora in perfetta stato come appena fatto …

Non ricorda nulla del suo lavoro e può ricominciare da capo, ancora per infinite volte. I metalli, il carbonio, il vetro … hanno memoria, si affaticano, si stressano.

Asciutto. I Registri Navali esigono per il legno umidità con valore eguale o inferiore al 12-15%, quindi fare una buona stagionatura e proteggere con 8 -10 mani di vernice di buona qualità, di facile applicazione e di lunga durata.

Oggi (da tempo) con l’ausilio della resina epossidica come C-Systems 10 10 CFS il “trio” legno-epossidica-vernice diventa ancora più affidabile e performante. Basta pensare al fitting su un albero, un boma o al fissaggio devono essere protetti con la resina C-Systems 10 10 CFS perché le fibre del legno, rotte dalla filettatura, siano saturate in maniera affidabile, impediscano all’umidità di entrare a fare quelle macchie scuse antiestetiche che sciupano inesorabilmente il legno rendendolo meno ressitente e affidabile.

Sui metalli l’umidità può diventare ruggine e ossidazione; per la vetroresina può scatenare l’osmosi … come si vede nessuno è perfetto!

L’ausilio del C-Systems 10 10 CFS abbinato dalla vernice trasparente SPINNAKER Gold Fashion (tecnologia COD Coat Over Dry – mano su asciutto senza carteggiare … risparmio di tempo sino al 70%) e se necessario intervallata con una o due mani di SPINNAKER Wood Protection (per uniformare il colore dei legni) ci consegnerà la nostra barca performante e affidabile.